Hallo

Niente post per oggi: ho lasciato la pennetta USB sul comodino del letto… ma guardate che interessante dialogo che ho avuto pochi giorni fa:

Parente di Libertyfirst (PLF): "Per le Olimpiadi i cinesi hanno tolto Mao dalle banconote!"

LF: "Parrebbe una buona notizia, anche se più simbolica per altro… le autorità cinesi passano da un mix di cattiva ideologia e terrore totale ad un mix di crescita economica e repressione più soft (rispetto agli standard di Mao e parenti) per sostenere il proprio apparato di potere."

PLF: "Ma cosa, questi rifiutano anche i propri simboli identitari per i soldi."

LF: "Anche questa mi sembra un’ottima notizia: è più facile dialogare di interessi che non di fissazioni ideologiche, soprattutto quando gli interessi, in questo caso di tipo economico, sono del tutto compatibili: lo scambio fa bene a tutte le parti in causa, salvo casi eccezionali e poco realistici."

PLF: "Ma si tratta solo di avidità."

LF: "Se vogliamo fare a gara di cinismo vinco io: il governo cinese ha semplicemente cambiato strategia per assicurarsi l’appoggio del popolo: più carote e meno bastoni, più automobili e meno libretti rossi. Il governo cinese continuerà ad usare tutta la violenza che gli parrà necessaria ogni volta che vuole, e può, più o meno come tutti i governi, anche se probabilmente ne userà di più perchè ha più problemi di tenuta interna, visto che l’ideologia democratica, a differenza di quella marxista, ancora funziona bene come oppio dei popoli (e per fortuna, aggiungo!). Ma il fatto che abbia bisogno di aprirsi per rimanere in piedi significa che dovrà perdere controllo sulla società, far entrare nuove idee, aumentare i margini di autonomia e il rispetto dei diritti. Anche se non farà mai un passo in più rispetto ai suoi stretti interessi di mantenimento e accrescimento del potere, il governo cinese sarà molto meno oppressivo del passato, almeno nei confronti dei cinesi, e questa è un’ottima notizia. Non sono altrettanto convinto che lo sia per i vicini, visto che un paese più economicamente aperto è un paese più ricco, e quindi anche un paese più potente."

Questa voce è stata pubblicata in politica interna, politica internazionale. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Hallo

  1. Kaelidan ha detto:

    Non fa una piega. Chissà Tremonti quanto si inc***erà con questi bastardi che osano arricchirsi…

  2. Libertarian ha detto:

    Rimpiangerà Mao…

  3. retore ha detto:

    A Tremonti certa stampa ha attribuito anche giovanili frequentazioni di Lotta Continua, lui ha smentito eppure non sembra inverosimile a sentire certi discorsi che fa…

  4. Libertarian ha detto:

    I movimenti di massa sono sempre in concorrenza tra loro, come direbbe Hoffer, e non credo che chi è in grado di sfruttare certi istinti delle masse per i propri fini si faccia problemi ad andare da un estremo all’altro dello spettro… è solo questione di convenienze.

  5. retore ha detto:

    mi sa che hai proprio ragione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...