Crisi finanziaria

L’attuale crisi finanziaria non è colpa degli afroamericani – come dicono i neonazisti americani; non è colpa dell’aggressività degli uomini – come dicono certe femministe. E’ colpa della Chiesa Cattolica.

Ricapitoliamo.

A Gennaio 2007 cominciano i problemi con i mutui subprime, che esplodono nell’Agosto 2007. Nel 2008 le banche cominciano a fallire a frotte, ma lo stato interviene per salvarle sistematicamente.

Si ha una crisi e si interviene. Si ha qualche giorno di pausa e si ha un’altra crisi, e si reinterviene. E così via più e più volte. E’ evidentemente ormai che si tratta di accanimento terapeutico.

E qui arriviamo alla Chiesa Cattolica: è colpa sua se la crisi non finisce più, perché è contraria all’eutanasia.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...