Meglio gli hedge funds che banchieri

Il mercato che ha dato inizio alla crisi finanziaria è stato quello dei subprime, gravemente distorto da due istituzioni parapubbliche, Fannie Mae e Freddie Mac, che di fatto incanalavano la carta stampata dalla Fed nei mercati immobiliari per ragioni politico-demagogiche. Tra le istituzioni che hanno subito una grave crisi abbiamo, oltre alle due GSE, enti locali (dal comune italiano che speculava sui CDS alla California) e banche pubbliche (Caixas spagnole e Landesbanken in Germania). D’altra parte gli hedge funds, nonostante il lungo divieto sulle vendite allo scoperto, si sono comportati relativamente bene. Parrebbe che ci sia una sorta di correlazione negativa tra regolamentazioni e crisi: pensare che il governo, che non politicamente in grado di gestire la politica monetaria, soprattutto negli USA, sia invece capace di gestire la legiferazione è un po’ naif. Falkenberg lo scrive su Giornalettismo.
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in economia - articoli. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Meglio gli hedge funds che banchieri

  1. z3ruel ha detto:

    Da pirla qualsiasi questo è un argomento che uso a gogò da quando è cominciata la caccia all’untore “mercatista” al grido di “non ci sono abbastanza regole!”.

  2. jcfalkenberg ha detto:

    Benvenuto nel club 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...