Fascio music contest!

Io al liceo pogavo e decisamente è un’esperienza che serve a sfogare l’aggressività. Se ora lo facessi probabilmente mi verrebbe l’ernia del disco, ma all’epoca mi sembrava un modo meno noioso di ballare (cosa che odio tuttora). Questi qui mi battono alla grande, io al massimo mi sono tolto dalle spalle qualche ammasso di carne di 80kg o sono salito sulle spalle di gente che ne pesava 100kg.

Questa l’ho già linkata ieri. Probabilmente è un tentativo di confutare la teoria del tit for tat di Axelrod, ma essendo questo un libricino per giusta in paperback meglio portarsi appresso la versione hardcover di Man, Economy and State e usarla a scopo autodifesa.

Ovviamente un classico della musica leggera italiana, qui remixato con la partecipazione musicale di nientepopodimeno che il Duce (c’è scritto feat, e la cosa non deve stupire perché in fin dei conti anche Berlusconi cantava da giovane).

Qui una canzone d’amore molto bella, che dice sostanzialmente che la politica è un’alternativa alla masturbazione.

Infine, ecco una canzone fintamente nazista e che in realtà è una presa in giro del gangsta rap e di cui copia alla perfezione gli stilemi, tranne che per un piccolo particolare. Che i testi gangsta fossero del resto scritti dallo speechwriter di Goebbels è un dubbio che hanno avuto tutti.


Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

5 risposte a Fascio music contest!

  1. Wellington ha detto:

    Ma il nuovo Hitler non era Bush?

    In ogni caso per completare l’opera invito a visionare questo interessante esempio di televisione tematica.

  2. Wellington ha detto:

    PS: è una mia impressione oppure gli imbecilli del primo video si prendono a cinghiate da soli?

  3. Libertarian ha detto:

    Il nero è un colore volgare. 😀

    Non vedo gente che si picchia da sola.

  4. lupodigubbio ha detto:

    Mi permetto di dissentire su "mi sento strano" dei DDT. A me il messaggio piace: puoi avere la più ardente delle passioni politiche (giusta o sbagliata), ma in due secondi puoi dimenticarla completamente per un colpo di fulmine amoroso.

    Questa la versione romantica. La versione prosaica è che tira più un pelo…

  5. broncobilli ha detto:

    Non stare in pena, nel dubbio mena[..] fascio music santa teppa [..]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...