Signoraggio v122002

Ennesimo articolo sul signoraggio su Giornalettismo. Novità salienti:

  • Un articolo sul signoraggio è giunto fino al Giornale. La decadenza del quotidiano di Feltri è sempre più evidente: non bastava l’esser diventato un giornale isterico, acritico, unidimensionale.
  • I signoraggisti hanno una teoria cospiratorio del perché fu ucciso Kennedy. Ogni tanto in rete si trova una foto che dovrebbe dare "consistenza" alla teoria, in realtà è un trucco cognitivo ("se c’è una foto, esiste") che non prova nulla. Nella fattispecie, tra l’altro, credo che abbiano fotocopiato un dollaro senza la scritta "Federal Reserve" perché su ogni dollaro c’è un lato con quella scritta e un lato senza.

Per cose più serie, mi sono gustato trattenendo a stento le risate questa retrospettiva su Paul Krugman, in cui viene colto in flagranza di demagogia, citando articoli del 2001-2002 dove difendeva i tagli all’interesse per… creare una bolla immobiliare! Questa crisi è il fallimento di mercato o il fallimento di Krugman & Co? Da uno che difende proprio le politiche che hanno causato questo casino, che aspettarsi?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in economia - articoli, economia austriaca. Contrassegna il permalink.

7 risposte a Signoraggio v122002

  1. DavyG ha detto:

    Mah, l’articolo del Giornale è una fesseria, ma lo stesso Porro, vicedirettore del Giornale stesso, lo ha definito "una vaccata complottista".
    Giornale su cui appiaiono sempre più spesso articoli di Carlo Lottieri, per dire.
    Dire che sia acritico ed unidimensionale non mi pare corretto. Anzi, da quando c’è Feltri è diventato meno politicamente corretto e c’è decisamente più spazio anche per tesi "alternative". E’ uno dei pichi giornali che ospita spesso posizioni "scettiche" sul global warming e che sin dall’inizio ha detto quanto fosse gonfiata la fobia dell’influenza suina (grazie alla quale oggi lo stato ha da buttare 47.3 milioni di vaccini su 48 comprati).
    Ciò ovviamente non toglie nulla alla stupidaggine di quell’articolo, ma ci sta anche che dando voce a personaggi e teorie diverse (per non essere, appunto, "unidimensionali"), si finisca col dare voce anche alle vaccate.
    Io personalmente non mi preoccupo tanto di leggere opinioni-vaccata: mi preoccupo di più quando non si parla di certe cose.
    E, anche da un punto di vista austriaco, credo che ci sia un gran bisogno che la massa cominci a capire com’è fatto il sistema monetario.
    Anzichè rimanere sorpresa, come spesso accade, del fatto che non ci sia oro nei forzieri della bc dietro le banconote che ha in tasca, o del fatto che i soldi "al sicuro in banca" non siano nel caveau della stessa, come nei film.

  2. Libertarian ha detto:

    Probabilmente hai ragione. Il del Giornale leggo solo pagina 1, mi viene l’orticaria per il sensazionalismo, e dimentico di vedere il resto.

    Per quanto riguarda gli austriaci, hanno già sufficienti (e autoimposti) problemi di credibilità, ad essere confusi con gente del genere si fa di peggio.

  3. DavyG ha detto:

    Certamente, ogni confusione in merito va ovviamente evitata.
    Devo dire che mi sconforta, in ogni caso, vedere come tutte le fesserie signoraggiste riescano ad avere un buon "audience", a suscitare interesse.
    Mentre le spiegazioni fatte come si deve faticano molto molto di più.
    C’ è un’irresistibile attrazione verso le vaccate. Bah.

  4. Libertarian ha detto:

    Il che è ovvio. Le scemenze sono più facili da capire. Se lasciassimo alla massa la decisione tra meccanica aristotelica e meccanica quantistica vincerebbe la prima: la democrazia funziona solo perché il volgo non ha veramente potere, se lo avesse sarebbe ancora peggio. 🙂

  5. LibertyFighter ha detto:

     La democrazia funziona???

  6. Libertarian ha detto:

    Se il popolo avesse potere, la democrazia collasserebbe subito. 🙂

  7. sig.Raggio ha detto:

    Sulla morte di Kennedy e l'ordine 111110 ho pubblicato una nota, spero vi interessi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...