Archivi categoria: giustizia sociale

Questioni di priorità

Nel 1992 l'Italia entrò in crisi finanziaria, una crisi molto più grave di quella attuale, perché era diventato evidente che lo Stato non era in grado di mantenere le pazze promesse di spesa che erano state fatte per comprare i … Continua a leggere

Pubblicato in giustizia sociale, politica interna | Lascia un commento

Diritti positivi, negativi e intermediazione politica

La versione originale del liberalismo sosteneva che ogni persona aveva diritto alla propria vita, alle proprie libertà e alle proprie proprietà. Sosteneva, cioè, che gli uomini avessero il diritto di usare come volevano il frutto del proprio lavoro. Il diritto, … Continua a leggere

Pubblicato in giustizia sociale, liberalismo, libertarismo, teoria politica | Lascia un commento

"Il lavoro non è una merce" di Luciano Gallino

Il dibattito sull’applicabilità del concetto di merce al lavoro mi sembra mal posto: la domanda importante è "i concetti dell’analisi economica sono utili a comprendere le dinamiche del mercato del lavoro?", e la risposta è secondo me "sì", ma in … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, giustizia sociale, politiche sociali | 5 commenti

Lo stato è sociale?

E’ facile convincersene, basta coprirsi gli occhi di speck. Però forse il pescatore de La mia destra è più vicino alla realtà… Mi viene in mente la canzone dei Dropkicks Murphys "Kiss me, I’m shitfaced", di quello completamente ubriaco che … Continua a leggere

Pubblicato in giustizia sociale | Lascia un commento

Libertà negativa e libertàpositiva

La libertà negativa è il diritto di non subire coercizione, mentre la libertà positiva è il diritto di avere qualcosa. Come dice la parola stessa, la libertà negativa non impone agli altri di fare alcunchè, ma solo di astenersi dal … Continua a leggere

Pubblicato in giustizia sociale | 8 commenti

Kibbutz?

Un interessante articolo sulla crisi dei Kibbutz israeliani è apparso sul sito del Christian Science Monitor (non è che mi sia chiaro cosa sia, nè se sia o meno una fonte credibile, ma non è la prima volta che ne … Continua a leggere

Pubblicato in giustizia sociale | 9 commenti

Il mito svedese

Interessantissimo articolo di un economista svedese di scuola Austriaca (Stefan Karlsson) sul mito svedese. L’articolo ripercorre la storia economica della Svezia sin dall’Ottocento. Prima del 1850 circa, la Svezia era un paese povero. Negli anni ’60 dell’Ottocento, però, vi furono … Continua a leggere

Pubblicato in economia - articoli, giustizia sociale, liberalismo | 10 commenti