Le tasse in Italia: pay / pay the price / pay ‘for nothing’s fair!

In quella sorta di inferno fiscale che è l’Italia, dove lo spreco dei soldi del contribuente è la norma è la lotta all’evasione la foglia di fico che copre l’impudicizia della corruzione e dell’irresponsabilità pubbliche, si sente a volte che la pressione fiscale in Italia è elevata, ma non è da record.

Beh, è falso.

La pressione fiscale in Italia, su imprese e lavoratori, è una delle peggiori del mondo, e quella sui consumi è relativamente contenuta soprattutto grazie all’IVA agevolata sui generi di prima necessità. E questo prima di considerare gli aumenti decisi da Berlusconi e da Monti nell’ultimo anno.

L’IBL ha pubblicato un paper a riguardo: Le tasse in Italia e in Europa: un confronto.

Questa voce è stata pubblicata in economia - articoli, politica interna, unione europea. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...